SPAGNA 1936 – L’UTOPIA E LA STORIA

Il Coordinamento Libertario Isontino organizza

Staranzano 22 ottobre 20.30 – Sala Delbianco

Proiezione di

      SPAGNA 1936: L’UTOPIA SI FA STORIA     

filmato originale degli archivi iconografici della Confederación Nacional del Trabajo
TESTI: PINO CACUCCI
VOCI NARRANTI: PAOLO ROSSI E FRANCESCA GATTO

e presentazione del libro

 Anarchia e potere nella guerra civile spagnola
 

di Claudio VENZA

libro + dvd compongono il cofanetto intitolato SPAGNA 1936 – L’UTOPIA E LA STORIA, Elèuthera, Milano, 2009  che sarà disponibile nel corso della serata

Settant’anni fa, nel marzo 1939, le truppe del generale Franco entravano a Madrid ponendo fine a una guerra civile durata tre anni e indissolubilmente legata a una rivoluzione sociale di matrice libertaria. L’esito di quel drammatico triennio, che aveva visto il mondo intero partecipare, idealmente e praticamente, agli eventi spagnoli, è stato a lungo una ferita aperta nella storia dell’Europa democratica dopo i sanguinosi scontri tra istanze libertarie e totalitarie all’interno dello stesso schieramento antifascista. Solo molti decenni dopo è diventato possibile guardare a quei fatti con il rigore storico che l’emotività legata alla vicenda aveva prima impedito. Solo ora quel complesso scenario che ha strettamente legato guerra e rivoluzione può essere indagato con uno sguardo critico finalmente capace di sottrarre la "storia dei vinti" dall’amnesia in cui è stata relegata e ricondurla nel grande flusso dell’utopia realizzata.

introdurrà Mauro De Agostini dell’Istituto friulano per la storia del Movimento di Liberazione di Udine
sarà presente Claudio Venza autore del libro e docente di Storia della Spagna contemporanea presso l’Università di Trieste e condirettore della rivista "Spagna contemporanea".
Seguirà dibattito    

Questa voce è stata pubblicata in appuntamenti. Contrassegna il permalink.