COORDINAMENTO LIBERTARIO ISONTINO Rotating Header Image

Gorizia ai tempi della federazione anarchico-comunista

Intervento interessante. Unica nota: non esiste a Udine nessuna USI che abbia relazioni con il movimento anarchico.

 

da Il Piccolo del 2 ottobre 2014 – Segnalazioni, p. 35

Una cinquantina gli aderenti nell’Isontino. Le marce antimilitariste e antinuclearemanifestazionegoriziapace

Si attendono con ansia nuovi ’68 e ’77 pur con la consapevolezza che i mezzi usati dal potere oggi sono molto più raffinati e meno violenti di un tempo

(more…)

Contro il militarismo

DOMENICA 5 OTTOBRE ore 9.30 S.MARTINO DEL CARSO

AntigasSulla trincea della prima guerra mondiale per ribadire in rifiuto di tutte le guerre.

Il percorso sarà illustrato da una guida del Museo della Grande Guerra di S.Martino del Carso ed avrà la durata di circa quattro ore (con la pausa pranzo) e non presenta particolari difficoltà.

Durante il tragitto Adriana Giacchetti e Gianluca Paciucci  offrono il loro reading

LA ROSA ROSSA  parola e canto contro la guerra (more…)

NO to the FASCIST DEMO!

Presidio antifascista e antirazzista
Sabato 27 settembre alle ore 16.00
Gorizia, via Italico Brass (Tendopoli)

IT
I fascisti e razzisti di Fiamma Tricolore, Forza Nuova ecc hanno indetto un presidio a Gorizia davanti alla tendopoli in cui abitano i richiedenti asilo politico afghani e pakistani, questo sabato 27.9.2014 alle 16:00. Finora non abbiamo ancora ricevuto nessuna notizia che il comune, prefettura o la questura vogliano vietare questo schifoso evento. Perciò chiamiamo tutt* quell* che si oppongono a una logica xenofoba, razzista e fascista perché vengano a Gorizia a far vedere/sentire coi nostri corpi e le nostre voci, che il loro presidio non e ACCETTABILE!

nofascistdemo

(more…)

Monfalcone, l’anarchia e l’esperanto

Malaroda_Linz_Esperanto

Vittorio ‘Toio’ Malaroda ad un convegno esperantista a Linz in Austria

Articolo comparso su A rivista anarchica anno 44 n. 391, estate 2014, pag. 20.

Ci sono molte tracce tematiche che possiamo riconoscere nella storia degli anarchici a Monfalcone (Gorizia). Com’è logico, il “caso Monfalcone” rappresenta un esempio concreto di questioni attinenti la storia del movimento operaio e dei movimenti popolari del Novecento. Antimilitarismo, solidarietà di classe, sindacalismo di azione diretta, antifascismo militante, spontaneismo e organizzazione, anticlericalismo e internazionalismo sono temi ricorrenti.
Il movimento anarchico monfalconese opera in modo preminente all’interno del Cantiere Navale Triestino, fondato nel 1908 da capitalisti asburgici, dove incrocia i lavoratori di diverse provenienze, in modo particolare istriani del Litorale, sloveni del Carso, coloni della campagna italiana, friulana e anche veneta nella variante bisiaca, la parlata del territorio monfalconese. Il fatto che le componenti alloglotte preminenti, quindi friulani e sloveni, evitino l’inurbamento conservando una dimensione di pendolarismo con la campagna fa sì che il movimento anarchico monfalconese si esprima inevitabilmente in lingua italiana.
Una vena internazionalista però percorre l’intera storia dell’anarchismo monfalconese e si esprime nella lingua internazionale esperanto. (more…)

“… E IL RITORNO PER MOLTI NON FU”

Audio del concerto di Carlo Ghirardato con Pai Benni e Luca Demicheli tenutosi il 19 settembre 2014 presso l’agriturismo ‘Ai Trosi’ a Redipuglia:

L’associazione culturale “Ai Trosi” è lieta di presentare il recital “… E IL RITORNO PER MOLTI NON FU”
Lo spettacolo nasce e prende spunto dal convegno “TU SEI MALEDETTA. Uomini e donne contro la guerra: Italia 1914-1918”, che si terrà a Venezia il 20 e 21 settembre in occasione del centenario della Prima Guerra Mondiale. 
Carlo Ghirardato, propone una rassegna di belle canzoni di diverse epoche e paesi,accomunate dall’esprimere un senso di oscenità, quanto mai attuale, sul fare e progettare la guerra e di come questa vada mutilando nel corpo e nello spirito tutto il genere umano. Dopo aver interpretato con valore ed autenticità il canzoniere di Fabrizio De André, in centinaia di concerti, ha ben interiorizzato il concetto circa la necessità del fare canzoni,inteso come un dovere nei confronti di qualcuno o qualcosa che debba essere sottratto all’oblio. In questa veste, la sua voce e chitarra saranno accompagnati da Pai Benni Parlante (percussioni) e Luca Demicheli (basso). (more…)

RONCHI DEI PARTIGIANI/ 12 settembre Presidio antifascista

comunicato stampa per il 12

Ronchi dei Partigiani scende in piazza

venerdì 12 settembre 2014

dalle ore 17.00 alle ore 19.00

Presidio Antifascista

NEWS La Questura di Gorizia ha vietato il presidio in contrapposizione a quello della Lega nazionale di fronte al Monumento a D’Annunzio.

Il luogo del Presidio Antifascista è in Piazza Unità, in centro a  Ronchi
(more…)

Alessio Lega e “Canti Ribelli” al meeting partigiano

ronchi_alessiolega (more…)