Primo maggio

In occasione del Primo maggio mettiamo on-line il libro sul tema curato dallo storico di origine monfalconese Alceo Riosa, scomparso il 2 maggio di tre anni fa, per l’importanza che ha per capire il valore e la storia di questa ricorrenza.

riosa_1maggio

Per scaricare il pdf click sull’immagine

Pure nella diversità delle vedute, riteniamo che, data l’importanza da un punto di vista storiografico della figura di Alceo Riosa, sarebbe opportuno che studi adeguati e un fondo bibliografico e documentario vengano a lui dedicati nella sua città di origine.

Qui le iniziative per il Primo maggio in regione.

Segnaliamo il volume: IL PRESENTE E LA STORIA Studi e ricerche in memoria di Alceo Riosa

Alceo Riosa

Nato a Monfalcone nel 1939, conseguita, nel 1963, la laurea in Scienze politiche alla Sapienza di Roma, Alceo Riosa si specializza nelle discipline storiche dapprima in Italia e poi, in Francia, presso l’Ecole des hautes études de Paris. Il suo principale centro di studio e di lavoro diviene però, in seguito, Milano. Qui per molti anni insegna all’Università Statale, dirige il dottorato di Storia della Società e delle Istituzioni e il biennio di specializzazione in Storia del Mondo contemporaneo. Nella grande varietà e ricchezza dei suoi interessi, è possibile rintracciare una cifra comune nella centralità assunta dalla Storia del movimento operaio e socialista. Tra le sue pubblicazioni su questo tema, Il sindacalismo rivoluzionario in Italia, (De Donato, 1976); Angelo Tasca socialista, (Marsilio, 1979), Il movimento operaio tra società e Stato, (Franco Angeli, 1984); Le metamorfosi del Primo maggio, (Marsilio, 1991); Rosso di sera, (Ponte alle Grazie, 1996); Il caso di Milano: simboli e liturgie operaie nei due bienni, in I due bienni rossi nel Novecento 1919-1920 e 1968-1969, (Ediesse, 2007). Negli ultimi anni, i suoi interessi di ricerca sono, in particolare, rivolti allo studio del nazionalismo e delle minoranze nazionali in Europa. Tra i suoi ultimi lavori, con Barbara Bracco, Storia d’Europa nel secolo XX, (Mondadori, 2004) e Adriatico irredento. Italiani e slavi sotto la lente francese, (Guida, 2009). È stato Vicepresidente della Fondazione Giacomo Brodolini, codirettore della rivista “Socialismo /storia”, nonché collaboratore di numerose testate, tra cui l’“Avanti!”, “Mondo operaio”, “La Voce”, “Europa”.

L.M.
This entry was posted in I° maggio, storia. Bookmark the permalink.

1 Response to Primo maggio

  1. Pingback: Il Primo Maggio di Alceo Riosa | Storia Storie Pordenone | Il blog degli Storici del Friuli Occidentale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *