Poesia: NO CIE

A pochi giorni dai funerali del poeta e compagno Edvino Ugolini è comparsa, su una parete all’interno del CIE di Gradisca, la stampa di alcuni suoi versi…

edvinocie1

NO CIE di Edvino Ugolini

Quando mi alzai

vidi quei mostri nati dal nulla

mura e torrette

e imprigionare

libertà soppresse

aneliti di umanità

relegati

negli angoli di un carcere

diritti coperti

dalle muffe della burocrazia

Facciamo saltare

le mura

liberiamo l’umanità

no CIE ma LIBERTA’

 

Questa voce è stata pubblicata in antirazzismo, NO CIE, poesia. Contrassegna il permalink.