Poesia: NO CIE

A pochi giorni dai funerali del poeta e compagno Edvino Ugolini è comparsa, su una parete all’interno del CIE di Gradisca, la stampa di alcuni suoi versi…

edvinocie1

NO CIE di Edvino Ugolini

Quando mi alzai

vidi quei mostri nati dal nulla

mura e torrette

e imprigionare

libertà soppresse

aneliti di umanità

relegati

negli angoli di un carcere

diritti coperti

dalle muffe della burocrazia

Facciamo saltare

le mura

liberiamo l’umanità

no CIE ma LIBERTA’

 

This entry was posted in antirazzismo, NO CIE, poesia. Bookmark the permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *